LOADING

Type to search

Visto d’oro per 1.000 persone negli EAU

Share

Dubai ha annunciato che concederà visti culturali a 1.000 investitori, dottori e artisti del mondo. L’annuncio è stato fatto martedì dall’Autorità per la cultura e le arti di Dubai, ed è la prima iniziativa nel suo genere ad esser lanciata da Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e sovrano di Dubai, nel 2019.

Da quando l’iniziativa è stata annunciata per la prima volta, Dubai Culture ha ricevuto 261 domande di visto culturale da persone provenienti da 46 nazioni. Un totale di 120 richiedenti hanno soddisfatto i criteri richiesti e opzionali. La maggior parte di questi richiedenti ha ricevuto il visto, mentre i rimanenti sono attualmente in fase di elaborazione. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di posizionare l’emirato in rapido sviluppo come un centro globale per la cultura, un incubatore di creatività e un hub per il talento.

Coloro che possono candidarsi all’iniziativa sono:

Titolari di un dottorato di ricerca: Professionisti in possesso di un dottorato di ricerca da una delle 500 migliori università al mondo

Medici: Medici specializzati in epidemiologia virale

Ingegneri: Tutti gli ingegneri nel campo dei computer, dell’elettronica, della programmazione, dell’elettricità, dell’elettronica, della tecnologia attiva, dell’AI e dei Big Data

Individui altamente qualificati: Coloro che hanno ottenuto punteggi elevati pari o superiori a 3,8 da università approvate

Ricercatori/Scienziati: Coloro che sono specialisti nei loro rispettivi campi

Inventori: Coloro che hanno ottenuto un brevetto di valore, che aggiunge valore all’economia degli EAU

Artisti: Individui creativi nel campo della cultura e dell’arte

Investitori: Gli stranieri che hanno investito Dh10 milioni o più possono richiedere il visto d’oro

 

Per l’articolo completo visita il sito Alkhaleejtimes.com