LOADING

Type to search

UAE: Abu Dhabi riduce del 71% le spese per lanciare un nuovo business

Share

Abu Dhabi semplifica la procedura per l’avvio di un’attività commerciale nel proprio territorio e si riconferma come una delle destinazioni preferite tra gli investitori stranieri.

La notizia arriva dal Dipartimento per lo sviluppo economico di Abu Dhabi (ADDED) che, con la riduzione del 71% dei requisiti necessari per l’avvio di una nuova impresa in loco, alleggerirà notevolmente tale procedura in termini di tempi e costi per chi intende investire nell’emirato.

La riforma, parte del programma “Investor Journey”, entra in vigore dal 1 agosto 2021 e permette a circa il 97% delle attività economiche di ricevere una licenza commerciale in soli sei minuti. Inoltre, tutte le commissioni sul rilascio e sul rinnovo della licenza sono ridotte a 1.000 AED (circa € 230.00).

Questa iniziativa è stata anticipata ad inizio luglio dall’apertura del Abu Dhabi Residents Office (ADRO), una nuova divisione del Dipartimento volta ad attirare nuovi imprenditori e responsabile di fornire l’assistenza e i servizi necessari alle start-up al fine di creare un ambiente economico favorevole a 360 gradi.

Sameh Abdulla Al Qubaisi, direttore dell’ADDED, ha infine assicurato che grazie alla collaborazione tra ADDED e l’Abu Dhabi Digital Authority (ADDA) verranno incrementati e migliorati i servizi di licenza commerciale su TAMM, il quale fornirà tutti i servizi essenziali ad aprire una nuova attività commerciale.

Questo programma, adottato in un ambiente già economicamente competitivo come quello di Abu Dhabi, non potrà che rafforzare in maniera significativa il settore privato del principale emirato degli EAU.

Fonte: Khaleej times (https://www.khaleejtimes.com/business/uae-71-cut-in-charges-for-setting-up-new-business-in-abu-dhabi)

Monica Di Gangi

Tags:

You Might also Like