LOADING

Type to search

Lo sceicco Mohammed modifica la legge sulle spese giudiziarie nei tribunali di Dubai

Share

Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Sovrano di Dubai, ha emesso la Legge n. (7) del 2020, che modifica parzialmente la Legge n. (21) del 2015 sulle spese giudiziarie nei tribunali di Dubai.

Ai sensi dell’articolo (7) della nuova legge, il 50% delle spese giudiziarie applicabili dovrebbe essere versato al momento della registrazione di una controversia con il Centro per la risoluzione amichevole delle controversie. Il resto è dovuto quando il caso viene deferito al tribunale competente in caso di mancato accordo. Le commissioni del 50% verranno rimborsate se la controversia viene risolta in base alla mediazione del Centro per la composizione amichevole delle controversie.

La legge modificata obbliga coloro che fanno appello contro un’azione penale, diversa dai pubblici ministeri, a versare un deposito non rimborsabile Dh500 per i reati e un deposito non rimborsabile Dh200 per qualsiasi violazione commessa presso il Ministero del Tesoro. La nuova legge sarà pubblicata nella Gazzetta ufficiale e considerata valida dalla data di pubblicazione.

Fonte: Khaleej Times