LOADING

Type to search

Lo sceicco Mohammed approva il nuovo consiglio delle Camere di Dubai

IICUAE Press
Share

Lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli Emirati Arabi Uniti e sovrano di Dubai, ha approvato il nuovo consiglio di amministrazione delle Camere.

Il consiglio è presieduto da Abdulaziz Al Ghurair e i suoi membri includono Omar Al Futtaim, Khalid Jumaa Al Majid, Rajaa Al Gurg, Omar Al Olama, Sultan bin Sulayem, Butti Saad Al Kendi, Helal Saeed Al Marri, Faisal Jumaa Belhoul, Patrick Chalhoub, Ghassan Al Kibsi, la dottoressa Amina Al Rustamani e Tariq Hussain Khansaheb.

Il consiglio lavorerà per creare una strategia unificata completa per le Camere di Dubai, stabilire priorità e obiettivi, proporre iniziative per far avanzare lo sviluppo economico del paese e garantire il coordinamento e l’integrazione tra esse.

La decisione fa parte della recente ristrutturazione delle Camere di Dubai in tre entità: Camera di commercio di Dubai, Camera di economia digitale di Dubai e Camera di commercio internazionale di Dubai. Juma Al Majid è stato nominato presidente onorario della Camera di commercio e industria di Dubai, mentre Abdulaziz Al Ghurair è stato nominato come suo presidente. Sultan bin Sulayem è stato nominato presidente della Camera del commercio internazionale di Dubai e Omar Al Olama è stato nominato presidente della Camera dell’economia digitale di Dubai.

“Alla luce dei cambiamenti che stanno attraversando il mondo, dobbiamo adottare nuovi modelli di business che ci permettano di aumentare la nostra sostenibilità e ottenere un successo continuo. L’implementazione di quadri operativi innovativi e lo sviluppo di legislazioni flessibili ci aiuterà a promuovere un’ulteriore crescita e risultati nell’economia di Dubai”, ha affermato lo sceicco Mohammed.

“Dubai Chambers sarà una delle organizzazioni che guideranno i nostri sforzi per trasformare ulteriormente l’ambiente imprenditoriale dell’emirato e migliorare la sua posizione come un dinamico centro regionale e globale per gli affari, il commercio e la finanza”, ha aggiunto.

Parlando del piano aziendale delle Camere, lo sceicco Mohammed ha dichiarato: “I membri delle Camere di Dubai saranno parti interessate e attive nell’attuazione della strategia commerciale internazionale di Dubai che mira ad espandere il nostro commercio estero a 2 trilioni di Dhs in cinque anni”.

La Camera del Commercio Internazionale di Dubai rappresenterà e sosterrà gli interessi delle aziende locali con presenza internazionale e delle aziende internazionali con sede a Dubai. Sosterrà inoltre la visione dell’emirato di espandersi in nuovi mercati globali e creare nuove partnership economiche. La Camera del Commercio Internazionale di Dubai cerca di coprire 30 mercati internazionali che sono considerati mercati importanti per il paese attraverso progetti promozionali.

La Camera dell’Economia Digitale di Dubai ha il compito di promuovere progetti e sviluppare studi sulla nuova economia futura, come parte integrante degli sforzi per costruire la migliore infrastruttura digitale del mondo e trasformare Dubai in un polo tecnologico internazionale.

Elaborazione a cura di Federica Notaro su fonte https://www.msn.com/en-ae/news/national/sheikh-mohammed-approves-new-board-of-dubai-chambers/ar-AALuqUi?ocid=msedgntp