LOADING

Type to search

Lazio, destinazione di lusso

IICUAE Press
Share

Si è svolto l’11 Gennaio 2022 presso il Padiglione Italia dell’Expo 2020 Dubai il forum “Lazio, a luxury Destination”. L’obiettivo è di illustrare il potenziale di attrazione che la Regione Lazio può sviluppare rispetto ai viaggiatori provenienti dall’area del Golfo.

Durante l’evento sono intervenuti Paolo Glisenti, commissario generale dell’Italia a EXPO 2020 Dubai; Valentina Corrado, assessore al Turismo, Enti Locali, Sicurezza Urbana, Polizia Locale e Semplificazione Amministrativa della Regione Lazio; Quirino Briganti, coordinatore EXPO 2020 Dubai della Regione Lazio; Matteo Caroli, professore ordinario di economia e gestione delle imprese internazionali presso la Luiss; Giorgio Palmucci, presidente di ENIT; Marco Misischia, presidente nazionale di CNA; Lavinia Biagiotti, presidente e CEO di Biagiotti Group; Fausto Palombelli, presidente di Unindustria sezione Industria del turismo e del tempo libero e Carlo Acampora, CEO Grand Hotel Via Veneto.

Il turismo di lusso, per indotto generato e potenziale di crescita, rappresenta un’importante leva strategica per l’Italia. Secondo il rapporto sul mercato turistico di fascia alta realizzato nel maggio del 2021 da Bain & Company per conto di Altagamma, questo segmento nel corso del 2019 (l’anno precedente lo scoppio della pandemia) -pur avendo interessato meno dell’1% delle strutture in termini di offerta e solo il 3% delle notti in termini di domanda- è riuscito a generare il 15% del giro d’affari dell’ospitalità e il 25% della spesa turistica nel Belpaese. Con un giro di affari complessivo di circa 25 miliardi di euro, in anni normali, questa nicchia di turismo può generare 60 miliardi di euro di introiti diretti e indiretti, pari al 3% del PIL italiano.

Oltre all’impatto economico, trainato soprattutto dai turisti stranieri, il turismo di alta gamma contribuisce alla valorizzazione dell’immagine della destinazione Italia all’estero ed è un volano per la promozione e lo sviluppo del Made in Italy di eccellenza. In generale, Food e Shopping rappresentano i principali driver di scelta della destinazione da parte dei turisti di alta gamma. A tal proposito, i dati elaborati da BCG per Altagamma (2021), rivelano che nella percezione dei turisti di lusso, l’Italia è al primo posto per città d’arte e destinazioni di campagna e per le esperienze legate all’enogastronomia, all’arte e alla cultura. Il nostro Paese gode anche di un’ottima reputazione rispetto a shopping e ospitalità esclusiva.

Se l’Italia è fra le mete più desiderate a livello mondiale dai turisti di fascia alta, cosa si può dire a proposito del Lazio? E -in particolare- qual è il potenziale di attrazione che la Regione può sviluppare rispetto ai viaggiatori dell’area del Golfo?

Il forum internazionale “Lazio, a Luxury Destination”, organizzato dall’Assessorato al Turismo di Regione Lazio in collaborazione con i protagonisti del turismo di alta gamma, intende rispondere a entrambe le domande, mettendo al centro Roma (una delle cinque città preferite dai viaggiatori del segmento élite non europeo) ma raccontando anche gli scenari più suggestivi della regione e le esperienze di potenziale interesse per chi arriva dal Golfo Persico e dalla Penisola Araba.

I turisti leisure provenienti dall’area del Golfo (ETC e UNWTO, 2018; ENIT, 2017) solitamente prediligono città d’arte, moda e design, destinazioni con un’offerta wellness e località che offrono attività e strutture per le famiglie. La famiglia rappresenta un valore fondamentale per gli abitanti del Golfo e il viaggio è l’occasione per passare del tempo con i propri cari. I viaggiatori provenienti dal Golfo ricercano esperienze autentiche ed esclusive, privacy, sicurezza ed elevati standard di servizio. La presenza di un’ospitalità ricettiva di alta gamma (in strutture alberghiere e/o in ville) risulta fondamentale nella scelta delle destinazioni. Particolarmente apprezzata è la possibilità di fare shopping di brand rinomati e di vivere esperienze gastronomiche di alto livello.

Oltre alla Capitale, città d’arte per antonomasia, il Lazio può vantare alcuni importanti asset strategici e inimitabili, fra cui spiccano:

  • una rete di destinazioni minori con una forte connotazione culturale;
  • una naturale vocazione per il turismo wellness e per lo sport out door e le attività open air;
  • un’offerta commerciale di alta gamma caratterizzata dai marchi più iconici del Made in Italy;
  • strutture ricettive di lusso, ville e dimore di pregio;
  • un’importante offerta di ristorazione “stellata”;
  • alcuni eventi internazionali capaci di catturare l’attenzione di un pubblico con elevato potere di acquisto (Alta Moda, Open di Tennis, Ryder Cup, Piazza di Siena, E-Prix…)