LOADING

Type to search

Il motore del settore privato degli Emirati Arabi Uniti per guidare il futuro

IICUAE Press
Share

Il sistema logistico degli Emirati Arabi Uniti è il più forte ed efficiente della regione e il settore privato è il motore dell’economia futura, ha dichiarato Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vicepresidente e Primo Ministro degli Emirati Arabi Uniti e Sovrano di Dubai. Sabato.

Ha affermato che gli Emirati Arabi Uniti devono continuare a sviluppare i propri sistemi di trasporto per preservare l’eccellenza in questo senso.

“Vogliamo ottenere un altro salto di qualità nelle infrastrutture, energia e trasporti, e questo salto deve avvenire nell’ambito di un piano completo e integrato”, ha detto lo sceicco Mohammed durante un incontro con un team del Ministero dell’Energia e delle Infrastrutture.

Lo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan, vice primo ministro e ministro degli affari presidenziali; Mohammed bin Abdullah Al Gergawi, Ministro degli Affari di Gabinetto; e Suhail bin Mohammed Faraj Faris Al Mazrouei, ministro dell’Energia e delle Infrastrutture, hanno partecipato alla riunione.

“Oggi, gli Emirati Arabi Uniti sono il più grande hub della regione per il business e l’innovazione, ei progetti energetici e infrastrutturali sono fondamentali per sostenere questa distinzione”, ha detto lo sceicco Mohammed. Ha affermato che il settore privato è il motore dell’economia futura e che gli Emirati Arabi Uniti continueranno a sviluppare partnership con il settore privato nei settori delle infrastrutture, dell’energia, dei trasporti e dei progetti abitativi.

Al Mazrouei ha presentato allo sceicco Mohammed e alla sua delegazione di accompagnamento il piano decennale del ministero, volto a integrare i settori dell’energia, delle infrastrutture, dell’edilizia abitativa e dei trasporti in un sistema completo di gestione delle risorse per migliorare i servizi e garantire la sostenibilità.

Ha anche informato il Primo Ministro sulle classifiche pionieristiche del paese nei settori dell’energia, delle infrastrutture e dell’edilizia abitativa, poiché gli Emirati Arabi Uniti hanno mantenuto la loro prima classifica globale per il terzo anno consecutivo con punteggi del 100% in tutti gli indicatori “ Ottenere elettricità ” nella Banca mondiale. Rapporto Doing Business 2020.

Gli Emirati Arabi Uniti si sono anche classificati al primo posto a livello regionale e al 12 ° a livello globale in termini di qualità delle infrastrutture, ed è stato classificato al primo posto a livello regionale e al settimo a livello globale in termini di disponibilità e qualità delle infrastrutture stradali e di trasporto.

“Il nuovo sistema completo di gestione delle risorse ridurrebbe i costi di manutenzione del 20%”, ha affermato Al Mazrouei.

Ha anche esaminato la strategia e le iniziative per l’elettricità e l’energia futura per i prossimi 50 anni.

In un contesto correlato, il ministro ha parlato degli obiettivi del Centro federale per la gestione delle operazioni di rete stradale, che il ministero sta per completare.

Per visualizzare l’articolo completo, visitare il sito Web: Khaleej