LOADING

Type to search

I leader degli Emirati Arabi Uniti approvano i progetti per i prossimi 50 anni

Share

I leader degli Emirati Arabi Uniti hanno approvato una nuova edizione dell’Agenda Nazionale per modellare i modelli di lavoro e le prestazioni del governo federale e dei ministeri.

La nuova agenda riflette gli obiettivi a lungo termine del governo per sostenere la stabilità economica in tutti i settori.

L’incontro, durato due giorni, è stato presieduto da Sua Altezza lo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, vicepresidente e primo ministro degli EAU e sovrano di Dubai, e Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan, principe ereditario di Abu Dhabi e vice comandante supremo delle forze armate degli EAU.

La nuova agenda rappresenta il piano strategico del governo per promuovere il concetto di “sviluppo equilibrato” ovvero un piano di lavoro avanzato per adottare nuove tecnologie che aumentino lo status degli Emirati Arabi Uniti nella trasformazione digitale globale.

Una visione di sviluppo di 50 anni

Il ritiro di due giorni ha permesso di delineare un quadro strategico per la visione di sviluppo per i prossimi 50 anni del paese. L’obiettivo è quello di aumentare la competitività del paese in vari settori.

I partecipanti hanno affrontato la questione dello sviluppo futuro per ottenere salti competitivi nei settori vitali del paese e hanno esaminato nuovi meccanismi per espandere i progetti federali e locali e rendere gli EAU una delle nazioni più agili e adattabili.

Per l’articolo completo visita il sito Khaleejtimes.com.

Next Article

Next Up