LOADING

Type to search

Expo 2020: Una grande opportunita’ per le Start Up Italiane

DUBAI EXPO 2020

Una grande opportunita’ per il tessuto economico e per le Start Up Italiane

PROGETTO DELLA CAMERA DI COMMERCIO ITALIANA NEGLI EAU,

in collaborazione con UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI TORINO e HALAL TO

Dubai Expo 2020
Dubai Expo 2020

 

  • Dubai e’, ad oggi, una delle piazze finanziarie e commerciali piu’ attive e multiculturali del mondo;
  • In Italia, il cui tessuto imprenditoriale e’ costituito al 90% da PMI, la maggior parte pero’ non conosce le singole potenzialita’ di tale mercato, ed in prospettiva, anche quelle del Medio Oriente.
Dubai Expo 2020
Dubai Expo 2020

 

  • L’evento di Expo2020 rappresenta il culmine di un processo iniziato oltre 20 anni fa.
  • Gli EAU, ed in particolare Dubai, si pongono oggi come un Hub commerciale che spazia dall’Africa Orientale fino all’India, passando ovviamente dal Medio Oriente e nei Paesi del Golfo in particolare.

Modalita’ di svolgimento del progetto

La Camera di Commercio Italiana negli EAU (IICUAE) in collaborazione con il Management Departement dell’Universita’ di Torino/Halal-To (spin-off accademico dell’Universita’ di Torino) si prefigge l’obiettivo di creare un modello in grado di ospitare a rotazione presso il Padiglione Italia le start up selezionate a partecipare al progetto.

In una prima fase, su imput dell’Universita’ di Torino/Halal-To e della IICUAE, le Camere di Commercio Italiane sul territorio italiano insieme alle associazioni di categoria, la rete di professionisti Italian Representative e gli INCUBATOR delle varie Università italiane si occuperanno delle attività atte alla diffusione del progetto, con lo scopo di raccogliere le adesioni.

Inoltre, al fine di lavorare in sinergia e di sostenere gli investimenti di lungo periodo nel mercato emiratino, la Camera coinvolge nel progetto la Dubai Future Foundation, grazie all’Accordo Country in Residence.

Le startup selezionate per prendere parte al progetto saranno 60, divise indicativamente nei tre settori precedentemente descritti: Opportunita’Mobilita’, Sostenibilita’.

Conseguentemente e’ prevista una presenza presso il Padiglione Italia di 3 mesi 20 ottobre 2020-15 gennaio 2021 per le prime 30 startup aderenti.

Il secondo turno di presenza si svolgera’ dal 16 gennaio 2021 al 10 aprile 2021.

Programmi di attivita’ 2019-2020

La Camera di Commercio Italiana negli EAU (IICUAE) in collaborazione con il Management Departement dell’Universita’ di Torino/Halal-To (spin-off accademico dell’Universita’ di Torino) si prefigge l’obiettivo di creare un modello in grado di ospitare a rotazione presso il Padiglione Italia le start up selezionate a partecipare al progetto.

In una prima fase, su imput dell’Universita’ di Torino/Halal-To e della IICUAE, le Camere di Commercio Italiane sul territorio italiano insieme alle associazioni di categoria, la rete di professionisti Italian Representative e gli INCUBATOR delle varie Università italiane si occuperanno delle attività atte alla diffusione del progetto, con lo scopo di raccogliere le adesioni.

Inoltre, al fine di lavorare in sinergia e di sostenere gli investimenti di lungo periodo nel mercato emiratino, la Camera coinvolge nel progetto la Dubai Future Foundation, grazie all’Accordo Country in Residence.

Le startup selezionate per prendere parte al progetto saranno 60, divise indicativamente nei tre settori precedentemente descritti: Opportunita’Mobilita’, Sostenibilita’.

Conseguentemente e’ prevista una presenza presso il Padiglione Italia di 3 mesi 20 ottobre 2020-15 gennaio 2021 per le prime 30 startup aderenti.

Il secondo turno di presenza si svolgera’ dal 16 gennaio 2021 al 10 aprile 2021.

Per maggiori informazioni si prega di compilare il form sottostante.