LOADING

Type to search

Eni firma un accordo di concessione per il blocco 3

IICUAE Press
Share

Eni SPA ha firmato un accordo di concessione per l’acquisizione del 70% del Blocco 3 dell’Exploration Offshore, situato a nord-ovest di Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti. Eni gestirà il blocco con una società interamente controllata da PTTEP che sarà partner al 30%.

Il blocco 3 si estende per circa 11.660 kmq ed è stata la più grande area assegnata dalla Abu Dhabi National Oil Co. Ltd. (ADNOC) nel maggio 2019 nell’ambito della seconda tornata competitiva di licenze in blocco di Abu Dhabi.

Secondo i termini dell’accordo, l’Eni potrà esplorare il petrolio e il gas e valutare le scoperte esistenti all’interno del blocco. La fase di esplorazione come da accordo ha un periodo massimo di 9 anni. Tuttavia, nel caso in cui l’esplorazione riscontrasse particolare successo, la durata complessiva della concessione per lo sviluppo e la produzione si estenderà a 35 anni dall’inizio dell’esplorazione e ADNOC avrà la possibilità di detenere una partecipazione del 60% nella fase di produzione.

Sono già stati acquisiti nuovi dati sismici 3D per una parte del blocco, che si trova vicino a campi esistenti in produzione o in fase di sviluppo. Il blocco 3 sfrutterà le infrastrutture vicine per accelerare l’esplorazione. L’anno scorso ADNOC aveva assegnato i Blocchi Offshore 1 e 2 a un consorzio Eni-PTTEP, con ADNOC che mantenne un’analoga partecipazione del 60% nella fase di produzione

Elaborazione a cura della IICUAE Dubai, per visualizzare l’articolo completo, vedi link sottostante.

Link all’articolo completo