LOADING

Type to search

Dubai diventa il centro economico islamico

Share

Alcune iniziative chiave hanno contribuito a posizionare Dubai come un hub globale dell’economia islamica con il contributo del settore al prodotto interno lordo (PIL) dell’emirato, che con una crescita del 14%, supera la tendenza globale.
Il ministro dell’Economia Sultan bin Saeed Al Mansouri ha detto ai partecipanti al Summit mondiale sull’economia islamica 2018 (GIES) che la quota di economia islamica nel PIL di Dubai è cresciuta dal 7,6 per cento nel 2014 all’8,3 per cento nel 2016
La conferenza, il più grande forum mondiale sull’economia islamica globale, è stata inaugurata da Sheikh Hamdan bin Mohammed bin Rashid Al Maktoum, principe ereditario di Dubai e presidente del Consiglio esecutivo di Dubai.

Evidenziando lo slancio ottenuto dall’iniziativa “Dubai: Capital of Islamic Economy” fin dal suo lancio nel 2013, Al Mansouri ha affermato che gli Emirati Arabi Uniti sono impegnati a rafforzare i settori produttivi ed a sviluppare strategie che incoraggiano investimenti responsabili, l’imprenditorialità e l’innovazione.
Il ministro ha affermato come risultato della tecnologia moderna, come la blockchain, le valute digitali e l’Intelligenza Artificiale, le dinamiche dell’economia islamica globale sono cambiate attraverso l’introduzione di nuove sfide e opportunità.

Tags:
Previous Article
Next Article

Next Up