LOADING

Type to search

Coronavirus accelera il passaggio ai pagamenti digitali negli Emirati Arabi Uniti

Share

Le nuove misure sanitarie innescate da COVID-19 come il distanziamento sociale e le interazioni senza contatto stanno fungendo da catalizzatore verso una completa transizione al metodo di pagamento digitale.

Tutte le realtà commerciali desiderose di garantirsi continuità operativa stanno infatti accelerando l’uso dei pagamenti senza contanti. In questo contesto, contraddistinto dall’adozione di stringenti misure sanitarie e di sensibilizzazione sulla cura dell’igiene dei singoli, l’uso delle banconote sta diminuendo ad una velocità significativa, in quanto comporta il rischio di essere un potenziale veicolo di germi e batteri. I pagamenti digitali sono già molto utilizzati negli Emirati Arabi Uniti. Secondo un sondaggio del Dipartimento dello sviluppo economico, l’84% dei consumatori ritiene i pagamenti con carta più sicuri e veloce dei contanti ed il pagamento senza contatto, tramite carte e portafogli digitali come EmiratesNBD Pay, Beam, Etisalat Wallet, Apple Pay, Google Play e Samsung Play ha rappresentato il 25% di tutte le transazioni nel 2018 negli Emirati Arabi Uniti.

L’ industria dei pagamenti senza contatto sta registrando una crescita esponenziale a livello globale. Secondo MarketsandMarkets, il mercato globale dei pagamenti senza contatto dovrebbe raggiungere I 10,3 miliardi di dollari (Dh37,8 miliardi) nel 2020 per poi raggiungere i 18 miliardi di dollari (Dh66,1 miliardi) entro il 2025, assistendo a un CAGR (tasso di crescita annuale composto) dell’11,7 per cento tra 2020 e 2025.

Con particolare riferimento agli Emirati, Ali Shabdar, Direttore Regionale MEA di Zoho Corp, ha affermato che “Si prevede che i metodi di pagamento senza contatto nei negozi cresceranno da un altro 10% al 20% solo quest’anno. Gli Emirati Arabi Uniti sono stati tra i primi Paesi nell’adozione di pagamenti senza contatto. L’alfabetizzazione ad alta tecnologia dei suoi residenti e l’implementazione della giusta infrastruttura da parte dei rivenditori e delle istituzioni finanziarie hanno favorito questa adozione “.

Le carte senza contatto sono dispositivi sono sufficientemente sicuri, soprattutto se confrontati con la combinazione di contanti o carte e pin. Tali carte di solito hanno un limite di transazione basso, un intervallo di lettura breve e una crittografia univoca, il che le rende difficili da contraffare. Nel frattempo, i pagamenti mobili possono essere garantiti da requisiti biometrici come la scansione delle impronte digitali o il riconoscimento facciale.

Articolo completo su Gulf News.com