LOADING

Type to search

Tags: ,

Misure antiriclaggio: 7 studi legali negli EAU multati

Share

Sette studi legali sono stati multati di Dh100.000 ciascuno per aver continuato a violare le misure antiriciclaggio (AML) e antiterrorismo (CTF), hanno annunciato le autorità. Il ministero della Giustizia ha affermato che le multe sono state comminate in conformità con le disposizioni della legge federale n. 20 del 2018 sul contrasto al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo e alle organizzazioni illegali. Secondo il ministero, queste misure fanno parte degli “sforzi continui ed estesi” degli Emirati Arabi Uniti per affrontare i rischi associati ai crimini finanziari. Esse “riflettono il forte impegno del ministero verso il rafforzamento del suo ruolo di supervisione AML e CTF sui professionisti legali”.

Il ministero aveva recentemente annunciato numerose misure legali contro gli avvocati inadempienti. Il mese scorso, il ministero ha sospeso per un mese le licenze di 200 studi legali negli Emirati Arabi Uniti a causa del mancato rispetto delle procedure stabilite per combattere il riciclaggio di denaro. Le autorità hanno anche intrapreso azioni legali contro gli avvocati inadempienti nell’ambito dei controlli e delle procedure in tal senso. Il ministero ha affermato che le sanzioni contro gli studi legali includevano la sospensione e l’annullamento delle licenze professionali, nonché l’imposizione di sanzioni amministrative che vanno da Dh50.000 a Dh5 milioni. Sono 193 gli studi legali hanno ottenuto la revoca delle misure di sospensione perche risultati conformi alle disposizioni. “Tuttavia, sette dei 200 studi legali non sono riusciti ad avviare le necessarie azioni correttive, ed hanno ricevuto una multa di Dh100.000 dal Ministero della Giustizia. Secondo il ministero, la lotta al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo è di “massima importanza” per gli Emirati Arabi Uniti, come dimostrato dalla recente decisione di formare il Comitato superiore di supervisione della strategia nazionale contro il riciclaggio di denaro e il contrasto al finanziamento del terrorismo. Il comitato è presieduto dallo sceicco Abdullah bin Zayed Al Nahyan, ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale.

Elaborazione a cura di IICUAE su fonte Khaleej Times

Tags:

You Might also Like