LOADING

Type to search

Crisi pandemica: La resilienza dell’economia emiratina

Share

Gli Emirati Arabi Uniti sono molto più resilienti delle loro controparti del GCC e la loro economia supererà l’attuale crisi pandemica con l’aiuto delle tecnologie new age, affermano gli analisti. Sarwant Singh, managing partner di Frost & Sullivan, ha affermato che gli Emirati Arabi Uniti se la cavano meglio quando si tratta di ripresa, come testimoniato nelle precedenti recessioni. Nonostante questa volta le prospettive appaiono preoccupanti. Il Covid-19 sta avendo un impatto molto duro su alcuni dei settori chiave dell’ospitalità, del commercio al dettaglio, del settore immobiliare e dell’aviazione negli Emirati Arabi Uniti. Pertanto, ritengo che questa volta gli Emirati Arabi Uniti non abbiano necessariamente un vantaggio rispetto ai suoi pari nella regione del GCC, e le politiche economiche future forniranno la prova della sua velocità di ripresa. Le politiche future puntano attualmente verso una spinta più aggressiva verso la diversificazione – una tendenza che acquisirà maggiore slancio in tutto il GCC in generale. L’attenzione degli Emirati Arabi Uniti verso i settori in crescita di prossima generazione come l’edutech, la fintech, la tecnologia sanitaria, la produzione hitech e il loro impegno per la costruzione di un’economia circolare aiuteranno a superare con successo questa recessione attirando nuovi IDE “, ha aggiunto. Per sostenere le imprese e l’economia in generale, i governi del CCG hanno destinato dal 2% al 30% del PIL in pacchetti di stimolo economico. L’ambiente imprenditoriale nella regione subirà una trasformazione che avrà un impatto di vasta portata sulle tendenze economiche e sociali. Inoltre, con l’aumento della penetrazione digitale nel prossimo decennio, i settori non petroliferi del GCC – vendita al dettaglio, sanità, istruzione, progetti di mega-eventi ed energia rinnovabile – continueranno a dominare l’economia, ha affermato sempre Frost & Sullivan. Saeed Mohammed Al Tayer, amministratore delegato e CEO della Dubai Electricity and Water Authority, ha dichiarato durante una recente conferenza stampa virtuale che “L’unico settore ad aver subito una battuta d’arresto è stato quello dei ristoranti. Ma a parte questo, una buon ritmo di crescita è stato registrato in altri settori. Frost & Sullivan afferma che i segni di una ripresa economica nel GCC saranno visibili dal secondo trimestre del prossimo anno e la regione assisterà a una crescita impressionante fino al 2030.

Elaborazione a cura di IICUAE su fonte: Khaleej Times

Tags:

You Might also Like