LOADING

Type to search

Inizia il conto alla rovescia per l’Expo 2020 Dubai

Share

Tra esattamente 365 giorni potremo assistere all’evento epico nel quale gli Emirati Arabi Uniti stupiranno il mondo, parliamo di Expo 2020 Dubai che inizierà il 1° ottobre 2021.

Ad oggi è già possibile vedere le nuove foto pubblicate mercoledì che mostrano lo stato di avanzamento dei lavori presso il sito espositivo vicino all’aeroporto internazionale Al Maktoum situato a Sud di Dubai.

A maggio di quest’anno, a causa della pandemia di Covid-19, l’Assemblea Generale dell’Ufficio Internazionale delle Esposizioni aveva approvato il rinvio di un anno di questo evento, mantenendo il nome di “Expo 2020 Dubai” su richiesta dei paesi partecipanti, con la speranza di superare questo momento di difficoltà.

Il ministro di Stato per la Cooperazione Internazionale e Direttore Generale dell’Expo 2020 Dubai Bureau, Reem Al Hashimy, ha dichiarato che nelle prossime settimane verranno condivisi nuovi dettagli e idee su spazio, salute e benessere, viaggi e connettività e altri argomenti “che siedono al centro di questa Expo”.

“La nostra leadership non ha risparmiato alcuno sforzo, ci ha guidati e ha fornito tutte le risorse per garantire che la nostra Esposizione Mondiale sia una vera espressione dei valori degli Emirati Arabi Uniti.”

“La nostra Esposizione Mondiale ha la missione di ispirare speranza. Speriamo che le persone si uniscano a noi per raggiungere i nostri obiettivi per riunire il mondo e mettere l’umanità e il pianeta sulla strada giusta verso la dignità per tutti.”

“Mentre segniamo un anno prima di aprire, voglio ringraziare tutti coloro che lavorano così duramente e con tanta passione per dare alla luce un Expo eccezionale. Il viaggio è valso la pena, e in 365 giorni condivideremo la nostra eccitazione e la nostra passione con milioni di persone.”

I lavori per il 2020 si sono concentrati sul paesaggio con la costruzione di padiglioni di campagna che saranno ultimati entro la fine dell’anno, fino ad oggi sono state completate più di 210 milioni di ore lavorative.

Dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022 potremo vedere la prima Esposizione Mondiale in Medio Oriente, Africa e Sud Asia (MEASA) che riunirà più di 190 paesi e che sarà capace di creare nuove connessioni, esplorare nuove idee e affrontare collettivamente alcune delle più grandi sfide globali.

 

Elaborazione a cura di IICUAE su fonte Khaleej

Tags:

You Might also Like