LOADING

Type to search

Gli EAU introducono una tassa sui prodotti insalubri

Share

A partire dal 2020 gli Emirati Arabi Uniti introdurranno delle nuove accise al fine di ridurre il consumo di prodotti malsani collegati a malattie croniche.

Il Consiglio dei Ministri degli EAU ha approvato la proposta di introdurre il 50% di tasse su tutti i prodotti contenenti zuccheri aggiunti e dolcificanti, siano essi in forma di bevande, liquidi, concentrati, polveri, estratti o comunque qualsiasi sostanza che possa essere assunta in via liquida; verrà invece introdotto il 100% di tasse su tutti i tipi di sigarette elettroniche, indipendentemente dal fatto che utilizzino o meno nicotina e tabacco, oltre che naturalmente sui liquidi da esse utilizzati.

Gli Emirati avevano iniziato già nel 2017 a imporre una “tassa dei peccati” su energy drink e bevande zuccherine, oltre che su prodotti per il fumo, così da scoraggiare l’acquisto di prodotti legati ad uno stile di vita poco salutare. A seguire dell’introduzione di tali tasse si è registrata una diminuzione degli acquisti di energy drink del 65%.

La nuova tassa colpirà numerosi alimenti tra cui caramelle, biscotti, torte, succhi confezionati, gelati, yogurt, milk-shake, e così via.

Tags:

You Might also Like