LOADING

Type to search

Share

La Abarth è una casa automobilistica italiana, fondata il 31 marzo 1949 dall’ingegnere italo-austriaco Carlo Abarth e dal pilota Guido Scagliarini.

Nata come scuderia sportiva, improntata alla produzione di autovetture sportive di piccola cilindrata, deve il suo successo soprattutto alle marmitte omonime, prodotte per l’elaborazione di diverse vetture di case automobilistiche come FIAT, Alfa Romeo, Lancia, SIMCA e Porsche.

Attualmente l’azienda è una società controllata al 100% da FCA Italy, a sua volta facente parte di Fiat Chrysler Automobiles. Rilanciata a partire dal 2007, con il nome Abarth & C. SpA,[1] l’azienda si occupa della produzione e commercializzazione di versioni sportive ed elaborazioni di vetture FIAT con il marchio Abarth.

Nel 2007 il gruppo Fiat rilancia Abarth. Il primo modello del nuovo corso fu la Abarth 500, dotata di un motore T-Jet 1.4 Turbo 16v da 135 CV, ulteriormente potenziabile a 160 CV tramite i kit di elaborazione: “esseesse”, “esseesse Koni”, “Abarth Elaborazione 595” e “695 Abarth Brembo Koni”. Nel 2008 viene lanciata la Abarth Grande Punto, mentre nel giugno del 2009 la Grande Punto “Abarth Supersport”. Caratteristiche base di questa versione sono il kit “esseesse” già installato dalla casa madre con il motore potenziato fino a 180 CV e gli interni sportivi con sedili Abarth by Sabelt. Si approfitta del lancio di questa versione per riproporre tra i colori disponibili lo specifico tono di grigio denominato Grigio Campovolo, già appannaggio delle vecchie Abarth.

Questi modelli sono affiancati dalle due elaborate di serie, una da 160 CV denominata “595 Turismo” e l’altra da 180 CV chiamata “595 Competizione”. Successivamente la casa ha proposto numerose versioni in serie limitata, tra cui le più potenti “695” con motore potenziato a 180 CV, fino a giungere nel 2014 a una versione “estrema” da 190 CV denominata 695 Biposto. Dopo il grande successo riscontrato dalla 695 Biposto è nata la serie speciale 695 Biposto Record, presentata in anteprima all’IAA di Francoforte 2015.

Al salone dell’automobile di Francoforte è stato anche presentata l’Abarth 595 Yamaha Factory Racing, un’edizione speciale nata per celebrare la partnership con la Yamaha per l’edizione 2015 della Moto GP. Inoltre, le concessionarie autorizzate Abarth sono anche delle vere e proprie officine dove possessori di una Abarth possono aumentare le prestazioni tramite l’installazione di un kit, personalizzare il proprio stile con elementi quali cerchi da 18 pollici, molle ribassate, freni maggiorati e migliorare l’estetica installando ad esempio sedili racing, copripedali specifici o poggiapiede in alluminio.

Contatti

National Auto

P.O.Box: 34034

Al Ghandi Complex, Sheikh Rashid Rd,

Al Khabaisi, Deira – Dubai

United Arab Emirates

Fiat 124 Spider

124 SPIDER

Lo spider All New Abarth 124 stabilisce un nuovo punto di riferimento. Un peso a vuoto di soli 1.060 kg, con un rapporto peso-potenza di soli 6,2 kg / HP. Il peso è concentrato all’interno dell’interasse per una distribuzione ottimale del peso (50:50) che garantisce prestazioni e agilità. Offre una maneggevolezza senza precedenti grazie alle sospensioni derivate dalla nostra esperienza di guida. Ora, il divertimento si trasforma in qualcosa di serio.

595 ABARTH COMPETIZIONE

595 è l’allestimento di partenza per chi vuole entrare nel mondo Abarth. Motore 1.4 T-Jet da 145 CV, Torque Transfer Control
e Sport mode di serie, nuove finiture con trattamento cromo satinato. È il momento di cominciare a divertirsi. Sul serio.

595 ABARTH
Tags:
Previous Article
Next Article

You Might also Like

Related Stories

Next Up