Giovedi’ 20 e Venerdi’ 21 Aprile, su invito dell’Avv. Giada Lupo, dell’Avv. Ivano Natoli e del dott. Liborio Furco, il Consigliere della Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti (IICUAE), Silvano Martinotti, si e’ recato a Palermo per prendere atto e visione di un Progetto Turistico Alimentare la cui attuazione interessa le provincie di Palermo, Trapani ed Agrigento. Alla base del suddeto progetto, infatti, la possibilita’ di un protocollo che definisca nel dettaglio le intese con gli Emirati Arabi Uniti (EAU) nel merito di particolari prodotti Halal Siciliani.

A tal proposito, il dott. Martinotti ha incontrato una Commissione presieduta dal Presidente dell’Istituto di Ricerca I.E.ME.S.T. di Palermo, l’On. Prof. Bartolomeo Sammartino, il quale, oltre a protocollare l’iter di produzione dei prodotti Halal, ha evidenziato la scoperta dei grani antichi ritrovati dopo oltre 5000 anni e conservati nel museo di Agrigento. Tale aspetto potrebbe essere elemento di una discussione scientifica internazionale, il cui teatro potrebbe essere uno dei padiglioni predisposti all’uso in occasione di Expo2020, da cui deriverebbe successivamente la presentazione dei prodotti agroalimentari siciliani Halal.

Il Consigliere ha poi incontrato il Presidente di Fondazione Sicilia ed il Dott. Prof. Adolfo Allegra, proprietario della Clinica Ospedialiera Andros di Palermo, che, oltre alle normali attivita’ mediche, rivolge particolare attenzione alla medicina riproduttiva (fecondazione assisitita), evidenziando un particolare interesse a valutare il settore a Dubai.

Venerdi’ 21 Aprile, Silvano Martinotti e’ stato ufficialmente ricevuto dall’On. Giuseppe Lupo, Vice-Presidente Regionale Siciliana (ARS), con il quale ha discusso la possibilita’ di incrementare gli interscambi tra la Sicilia e gli Emirati Arabi Uniti, attraverso l’intermediazione della IICUAE. La visita e’ poi proseguita con un tour del Palazzo e si e’ conclusa con una rinnovata disponibilita’ da parte dell’On. Lupo a migliorare e rendere esecutivo il Protocollo d’Intesa fra la Sicilia e la Camera.