Api Novara: Mauro Marzocchi, segretario della Camera di Commercio Italiana negli EAU, ha illustrato le qualita' che le imprese devono avere per affrontare in mercato molto competitive.

L'export negli EAU e' stato, infatti, il tema di in incontro organizzato ieri nella sede novarese dell'Associazione Piccole Medie Industrie (API) con imprenditori che hanno gia' conquistato quei mercato e altri che vorrebbero farlo.

Nel terzo trimestre del 2016 il Piemonte ha esportato in quell’area merce per 208 milioni di euro registrando un calo del 19% rispetto all’anno precedente. Secondo l’elaborazione della Camera di commercio italiana negli Emirati su dati Istat, non c’è però una tendenza comune in Italia: alcune regioni crescono, altre no.«Oltre a un prodotto forte, serve un business plan strutturato su almeno tre anni e non un piano mordi e fuggi - prosegue Marzocchi -. Gli Emirati offrono grandi opportunità, ma bisogna stare attenti. Ci sono imprenditori che ne restano innamorati quando ci vanno in ferie e tornano pensando di fare i fuochi d’artificio. Non è proprio così». Per questo la Camera si affida ad avvocati e commercialisti, definiti «representative», formati a Dubai e a Padova su questioni amministrative e fiscali: la loro esperienza consente di analizzare l’approccio e i dubbi delle aziende interessate a sondare quel territorio. Ernesto Maggioni, della Plastisell di Borgolavezzaro, ha cominciato a esportare a Dubai e in Qatar le sue membrane impermeabili in Pvc una decina di anni fa. Gli arabi le utilizzano per proteggere dall’acqua costruzioni come tunnel e bacini artificiali. 

http://www.lastampa.it/2017/03/16/edizioni/novara/la-via-per-rilanciare-lexport-passa-anche-dagli-emirati-arabi-YdKw0iHtjMXpI4qud0pHuJ/pagina.html